World Traveller, piccole news dal mondo, Alessandro Delfiore, viaggiatore, news turistiche World Traveller, piccole news dal mondo, Alessandro Delfiore, viaggiatore, news turistiche worldtraveller | World Traveller, Viaggiatore del mondo, Alessandro Delfiore | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

worldtraveller Viaggiando per il mondo
Cagliari
post pubblicato in Sardegna, il 30 maggio 2012




Quando atterri all'aeroporto di Elmas e arrivi da una città del Nord dell'Italia o dell'Europa, subito ti si spalancano i polmoni e l'odore del Mediterraneo inizia ad entrare nei polmoni. Il sole e il caldo fanno subito capire che è fine maggio e siamo in Sardegna, nel Capoluogo della Regione.
Ci sono tanti itinerari che si possono fare ma sicuramente non si può stare lontani dal Poetto, la spiaggia cittadina, frequentata da cagliaritani e turisti sia di giorno che di notte. La spiaggia è ampia, l'acqua trasparente e si può camminare per diversi metri prima di tuffarsi in un mare cristallino. Sullo sfondo la Sella del Diavolo e i tanti chioschetti permettono di rinfrescarsi e prendere un drink senza dovere pagare i prezzi esorbitanti della Costa Smeralda.
La sera poi, dopo una doccia rinfrescante, si può andare a passeggiare a Marina Piccola o prendere un gelato nel bel centro storico della città. Una delle caratteristiche del centro è infatti il susseguirsi di salite e discese, viuzze e vicoli, scalinate e negozietti, che rendono molto interessante la passeggiata. Si può camminare per Via Roma sotto i Portici e i Palazzi della Regione, con uno sguardo sul porto, dove chissà vola malinconicamente un gabbiano a cercare qualcosa da mangiare. O si può salire su Largo Carlo Felice verso Piazza Yenne, punto di ritrovo dei giovani per un gelato o una pizza al taglio.
Se si ha tanta energia e voglia di vedere qualche bel panorama della città, il consiglio è di salire sui Bastioni e magari entrare in qualche locale elegante o prendere un drink all'aperto per rilassarsi e rinfrescarsi. Poi a dormire e pronti per l'indomani. Se si è preso troppo sole e si vuole cambiare un pò, si può fare la Passeggiata di Buon Cammino e visitare l'Anfiteatro Romano, sede di concerti estivi oppure visitare uno dei tanti Parchi della città. Il più bello è forse Monte Urpinu, con i pavoni e le anatre che scorrazzano liberamente, i giochi per i bambini e la possibilità di avere una splendida vista della città da Viale Europa.
Ma la città ha tanti polmoni verdi: Monte Claro, il Colle di San Michele, il Parco della Musica, si può andare a museo o a teatro, per la gioia degli amanti della cultura.
Se si ha ancora qualche giorno si può uscire dalla città e fare qualche escursione in zona: consigliamo Nora, le spiagge di Chia, Tuerredda, Villasimius oppure prendere la macchina, guidare e poi fermarsi dove si vuole e godersi il mare, la libertà, il vento che soffia dal Mediterraneo e porta un piacevole odore selvatico e di felicità.
ALESSANDRO DELFIORE


Asinara
post pubblicato in Sardegna, il 4 settembre 2009

Isola libera. Hanno provato a farti diventare carcere, un'Alcatraz fantastica, un paradiso con le sbarre.
Hanno provato a farti diventare parco, con gli animali liberi, gli asini che camminano tranquilli, i mufloni che corrono sulle colline, i pesci che non hanno paura delle reti.
Hanno provato a mantenerti lontana da quel mondo civilizzato, grigio, standardizzato.
Hanno provato a renderti speciale con quelle strade tutte curve, con la libertà di avere 100 angoli diversi e stupendi, quel mare turchese, il selvaggio delle colline, la pace degli asinelli.
Ti hanno regalato agli uomini e gli hai mostrato quant'è bello essere liberi, quanto è bello essere vivi, quanto è bello essere qui.

Per informazioni www.parcoasinara.org
Sardinian Paradise
post pubblicato in Sardegna, il 11 agosto 2009


Paradiso nel bel mezzo del Mediterraneo.
Tantissimi itinerari da scoprire.
Solo per fare un esempio:
- itinerario storico (alla scoperta delle tracce di questo antichissimo popolo: si possono visitare i Nuraghi Losa e Santu Antine, il Villaggio Nuragico di Barumini, le Domus de Janas di Alghero);
- itinerario balneare (scopri le spiagge splendide di Stintino, Alghero, Isola Rossa, Santa Teresa, Palau per quanto riguarda la Costa Nord, Bosa, Arbus, Buggerru per quanto riguarda la Costa Ovest, Cagliari, Chia, Pula, Villasimius per quanto riguarda la Costa Sud, Lotzorai, Santa Maria Navarrese, Tortolì, Arbatax, San Teodoro, Barisardo, Orosei, Costa Rey per quanto riguarda la Costa Est);
- isola nell'isola (alla scoperta delle isole dell'Asinara, Mal di Ventre, la Maddalena, Caprera, Carloforte, Sant'Antioco).

Per maggiori informazioni www.sardegnaturismo.it
E leggete lo splendido libro di Michela Murgia "Viaggio in Sardegna", vi informerà sulla cultura e sulle persone che incontrerete nel vostro viaggio.
Buone vacanze :)

Sfoglia settembre