World Traveller, piccole news dal mondo, Alessandro Delfiore, viaggiatore, news turistiche World Traveller, piccole news dal mondo, Alessandro Delfiore, viaggiatore, news turistiche worldtraveller | World Traveller, Viaggiatore del mondo, Alessandro Delfiore | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

worldtraveller Viaggiando per il mondo
Donostia-San Sebastián
post pubblicato in España, il 8 settembre 2010

Esiste un'altra Spagna, meno conosciuta, meno pubblicizzata del classico mare, sole, cerveza e paella.
E' la Spagna del Nord con le sue grotte, le sue spiagge agitate, le rocce che si affilano sul mare, il verde che si confonde all'azzurro senza il caldo opprimente della Castiglia.
Tutto il litorale cantabrico da Irún al punto più occidentale della Galicia, è un micromondo da scoprire in cui si alternano quattro Regioni: Paese Basco, Cantabria, Asturie e Galizia.
Il terrorismo dell'Eta ora fa meno paura e finalmente molti turisti stranieri iniziano a scoprire il Paese Basco attratti soprattutto dall'incredibile architettura del Museo Guggenheim a Bilbao.
Ma arrivati in questa particolare Regione, iniziano a scoprirne le altre bellezze: i pinchos, il vino servito in un boccale più grande, il saluto "Agur!" quando ci si saluta, l'eleganza della gente per strada e la forza della natura e del mare.
Infatti tappa obbligata per chi va nei Paesi Baschi è sicuramente Donostia - San Sebastián, una fantastica città di mare, di cultura e di arte.
Per chi parcheggia vicino al Ponte Maria Cristina, può subito scoprire la spiaggia Zurriola, dedicata ai surfisti. Tutta la città è un inno al vento, con l'edificio più rappresentativo, il Kursaal, sede del Festival del Cinema di San Sebastián (dal 17 al 25 settembre) e del Festival di Jazz (dal 21 al 25 luglio) costruito in modo che le onde quasi entrino dentro il palazzo.
La Playa de la Concha domina la città divisa tra due monti, il Monte Igueldo, sede di un parco di attrazioni e da cui si può godere di una fantastica vista della città e soprattutto della Bahia della Concha ed il Monte Urgull, dal lato del Kursaal che permette di vedere il porto ed il centro storico della città.
Imperdibili anche le sculture del Peine del Viento di Eduardo Chillida, dove l'acciaio si fonde con le onde e la natura con l'osservatore che ne vede la forza. Per chi invece preferisce rilassarsi, ecco la famosissima Playa de la Concha, larga ben 1.350 metri nel centro della città, scelta anche dalla Regina Isabella II per i suoi bagni. Prima del Peine, si trova invece la terza spiaggia della città, Ondarreta, con i tipici ombrelloni bianco e azzurri (che è anche il colore della città) e i giardini al lato del lungomare che ne rinfrescano la passeggiata.
San Sebastián ha l'eleganza di una città del centro europa, che si mischia all'odore e alla forza del mare che condiziona Donostia in tutta la sua essenza facendola diventare una delle mete turistiche più ricercate da spagnoli provenienti da tutta la penisola e da sempre più europei che godono del suo clima mite e della bellezza della città.
Sfoglia agosto        ottobre