World Traveller, piccole news dal mondo, Alessandro Delfiore, viaggiatore, news turistiche Salone e FuoriSalone a Milano | worldtraveller | World Traveller, Viaggiatore del mondo, Alessandro Delfiore | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

worldtraveller Viaggiando per il mondo
Salone e FuoriSalone a Milano
post pubblicato in Milano, il 22 aprile 2012


Come ogni anno arriva il Salone del Mobile a Milano e la città si riempie di designer, architetti, giornalisti, fotografi che arrivano da tutto il mondo. Vestiti in modo eccentrico con cappelli alla moda o abiti ricercati, girano per la città, vanno alla Fiera di Rho a scoprire gli ultimi modelli, scrivono post sui loro blog, messaggi su twitter, articoli sui loro giornali.
La città dal 17 al 22 aprile brulica, Zona Tortona a Porta Genova è il ritrovo dei giovani che cercano in tutti i modi di entrare a Superstudio Piu e all'Hotel Nhow che ospitano sempre le mostre tra le più interessanti del Fuorisalone. E quando piove, tutti fermi sulla scala ma col sorriso, infatti sempre puoi incontrare qualche artista interessante mentre aspetti. Porta Romana e Lambrate/Ventura sono due zone che stanno crescendo molto, proponendo mostre di giovani designer accanto ad artisti affermati, mentre è sicuramente uno dei centri della kermesse non ufficiale il quartiere di Brera, ribattezzato da Studiolabo l'agenzia che organizza il Fuorisalone, Brera Design District (http://fuorisalone2012.breradesigndistrict.it/)
Anche nel palazzo della Pinacoteca di Brera all'interno del giardino, c'era un'interessante mostra di lampade accanto alle piante provenienti da tutto il mondo.
In Via Palermo quest'anno infatti c'era sia la splendida esibizione dell'Advantage Austria con artisti affermati provenienti da Vienna che esponevano le proprie opere all'interno di un giardino urbano. Alcune case del quartiere si aprivano tra pareti scrostate e piante rampincanti per ospitare designer provenienti - tra gli altri - dal Giappone.
Moscova era tutto un brulicare di eventi lungo tutto Corso Garibaldi, fino ad arrivare alla Triennale, in cui uno degli eventi era la Design Dance (http://designdance.it/), uno spettacolo di quasi due ore che ripercorreva la storia del design italiano in modo divertente, accanto a 5 ballerini acrobatici che hanno deliziato il pubblico con i loro numeri. Da visitare è sicuramente la Statale che ospita una foglia di pannelli solari realizzata da Patricia Urquiola e molto bello è l'allestimento del giardino e della facciata dell'edificio.
Imperdibile la Fiera vera e propria a Rho organizzata da Cosmit (www.cosmit.it), ma se si vogliono vedere i giovani designer mostrare i loro prototipi, si può entrare anche gratuitamente solamente al Salone Satellite. Le scuole di Design o giovani artisti mostrano le loro idee, tra cui un tavolo di gomma con le gambe che avevano forma di imbuto e un cuscino che permetteva di mettere bicchiere, piatto e tazza senza che si rovescino.Per sfogliare il catalogo online clicca a questo link http://issuu.com/isaloni/docs/salonesatellite_catalogue_2012/1
Arrivederci all'anno prossimo!
Piu' info su: http://fuorisalone.it/2012/ - www.cosmit.it
ALESSANDRO DELFIORE
Sfoglia marzo        maggio